≡ Menu

Rimedi naturali Sindrome Premestruale

rimedi naturali sindrome premestruale

Rimedi naturali Sindrome Premestruale

La sindrome premestruale è un disturbo che colpisce molte donne in età fertile, sovente è aggravato dalla presenza di cisti nelle ovaie. Con sindrome premestruale, s’intende l’insieme di disturbi che accompagnano e precedono il ciclo mestruale. Questa sintomatologia, varia da persona a persona ma in linea di massima si presenta sempre con le stesse caratteristiche.

La sintomatologia della sindrome premestruale
La sindrome premestruale, solitamente si manifesta fra i 10 ma anche 15 giorni prima dell’arrivo del ciclo. I sintomi comportano: dolore all’addome ed alla schiena, acne, insonnia, irritabilità, dolori muscolari, depressione, mal di testa, sensazione di gonfiore, astenia, sbalzi d’umore, nausea, sbalzi d’appetito. Tutti questi sintomi compongono la sindrome, che svanisce da sola ma che comporta non pochi disagi. Quando si soffre di sindrome premestruale, nei giorni maggiormente colpiti, la routine diventa una sofferenza e si cerca in tutti i modi di arginare il problema spesso senza trovare davvero una soluzione.

Rimedi naturali sindrome premestruale
So che far fronte alla sindrome premestruale è una dura lotta ma con i giusti rimedi naturali, e tanta pazienza nonché costanza, i risultati si vedono (e si sentono).
Prima di tutto curare l’alimentazione: via libera ai cereali integrali, agli agrumi, alla frutta, ai broccoli, allo yogurt ed alla soia. Evitare il caffè e le bevande eccitanti, bere invece molta acqua e molte tisane depuranti. Evitare sale, insaccati e i dolci (un po’ di cioccolato fa bene lo ammetto). Sono molto utili le compresse di magnesio, da assumere però dieci giorni prima dell’arrivo del ciclo, oppure anche le compresse a base di soia, trifoglio e cimicifuga; forse questi ingredienti non vi sono nuovi, difatti li si ritrova anche fra i rimedi naturali contro la menopausa, difatti questo disturbo comporta una sintomatologia similare, soprattutto per quello che concerne la sfera psichica.
E’ molto importante praticare attività rilassanti come yoga e pilates ma in generale muoversi, anche una passeggiata può far stare bene. Sempre sul fronte del relax consiglio: tisana d’alloro, tisana alla melissa ed al biancospino, sono ottime per rilassarsi ma anche per calmare i dolori al basso ventre.

{ 0 comments… add one }

Leave a Comment


2 − = uno