≡ Menu

Rimedi naturali gatti, combattere le irritazioni

Rimedi naturali gatti.

Rimedi naturali gatti. A tutto c’è rimedio!

In questo articolo voglio svelarvi come combattere le irritazioni della cute o degli occhi grazie a cure casalinghe, ma anche come evitare i boli di pelo e i problemi intestinali che riguardano i nostri amici da compagnia.

La camomilla come lenitivo contro le irritazioni

Nei casi in cui il gatto dovesse presentare irritazioni sia agli occhi che alla pelle possiamo intervenire immediatamente senza alcun rischio con un infuso di camomilla per alleviare il fastidio e diminuire l’irritazione agevolando il percorso naturale di guarigione.

Possiamo preparare un normalissimo infuso di camomilla da introdurre in un flacone spray (per comodità di utilizzo) e conservato in frigorifero. Si può applicare sulla pelle spruzzandolo direttamente o massaggiando delicatamente con un panno imbevuto con la stessa infusione di camomilla (il panno è consigliato per gli occhi avendo l’accortezza di non usare lo stesso panno per entrambi).

Una piccola quantità di burro aiuta il gatto a combattere i boli di pelo

E’ risaputo che il gatto è un maniaco dell’igiene e per questo motivo dedica ore della giornata alla pulizia del proprio manto. Questo lo porta ad ingerire ingenti quantità di pelo soprattutto nella stagione calda.

Per evitare che il pelo formi i fastidiosi boli che possono dare diversi problemi all’ apparato intestinale dei gatti sarebbe bene aggiungere alla dieta dei nostri amici mezzo cucchiaino di burro al massimo due volte a settimana durante i periodi in cui perde maggiormente il pelo dovuto al cambio di stagione.

Così ostacoleremo la formazione di boli di pelo e aiuteremo l’eliminazione più rapida tramite le feci.

Rimedi naturali semplici e veloci contro i problemi intestinali del gatto

A seconda della dieta dei nostri (a)mici può capitare che possano avere problemi di stitichezza o al contrario di diarrea. In questi casi è bene intervenire immediatamente sulla dieta per ristabilire la regolarità intestinale.

Nei casi di stitichezza somministrare del latte o del brodo di pesce (naturale preparato da noi senza uso di dadi o polveri) che nel gattohanno proprietà lassative, in alternativa si può somministrare mezzo cucchiaino di olio di fegato di merluzzo.

Diversamente se il problema fosse la diarrea l’acqua di cottura del riso aiuterà il nostro gatto a ridurre o risolvere il problema.

I gatti in giovane età  inoltre sono soggetti a meteorismo che può essere combattuto con un giorno di digiuno, durante il quale si può somministrare qualche goccia di olio di oliva nei casi di stitichezza e la stessa acqua di cottura del riso in caso di diarrea.

Questi consigli mi sono stati dal mio amico amante degli animali Simone Caffu’.

{ 0 comments… add one }

Leave a Comment


× due = 6