≡ Menu

Rimedi naturali per l’orzaiolo

orzaiolo

Rimedi naturali per l’orzaiolo
Può capitare di svegliarsi una mattina con uno strano fastidio all’occhio: è arrivato il temuto orzaiolo. Tratta di un’infezione della palpebra, dovuta all’azione degli stafilococchi, che si può curare anche con i rimedi naturali.
L’orzaiolo sostanzialmente può essere di due tipi: esterno, quando coinvolge la ghiandola di Zeiss, o interno quando coinvolge la ghiandola dei Meibomio.
Perchè compare l’orzaiolo?
Sono diversi i fattori che concorrono nell’infiammazione della palpebra: proliferazione batterica, un’infiammazione cronica detta blefarite, dermatiti seborroiche e la scarsa igiene. Pensate a quando, voi ragazze, tornate a casa e siete troppo stanche per struccarvi, ecco quello può essere un bel problema.
Quali sono i sintomi dell’orzaiolo?
In caso di orzaiolo, la palpebra si presenta arrossata, con un rigonfiamento verso il bordo, dolorante al tatto, sensazione di bruciore, prurito e lacrimazione copiosa. Infine si forma una bollicina di pus giallo, a seguito dell’espulsione del pus l’infiammazione si riduce.
Rimedi naturali per l’orzaiolo
E’ importante curare per tempo e con attenzione l’orzaiolo, onde evitare che si diffonda e provochi a sua volta altri disturbi. Normalmente l’orzaiolo, impiega una settimana per fare il suo decorso, ma con i rimedi naturali si può lenire i fastidi ed accellerarne la guarigione.
Fra i rimedi naturali più efficaci, che vi consiglio, c’è l’impacco di camomilla calda, ovvero si prepara una camomilla, la si lascia intiepidire quanto basta per poterla applicare con una garza o dell’ovatta. Se la camomilla vi manca, vi consiglio di provare con le bustine di tè tiepide. Stessa cosa per l’olio d’oliva, che si può applicare tiepido, specie in caso di orzaiolo che prude. Interessanti le foglie di menta, lavate e applicate sulla zona infiammata, e le foglie di cavolo tiepide.
Suggerimenti per prevenire e trattare l’orzaiolo: struccarsi prima di andare a dormire, lavare tutti i giorni il viso, non toccare gli occhi con le mani sporche, non toccare l’occhio infiammato con le mani, non truccare gli occhi infiammati, evitare lenti a contatto ed il contatto con strumenti non sterilizzati.

 

 

{ 0 comments… add one }

Leave a Comment


nove − = 4